Visita il Negozio on line TU6BELLA! aperto 7 giorni su 7 e 24 ore sul 24 e ospitato sul sito web ufficiale di Avon Cosmetics ---> www.avon.it/store/tu6bella

Offerta speciale Negozio TU6BELLA per chi acquista entro il 30 agosto 2018

MASCHERA ANTI-OSSIDANTE PURIFICANTE PER IL VISO - Novità di agosto


Nuova maschera viso Clinical che contribuisce a ridurre fino all’84% le impurità sulla superficie cutanea (sulla base di uno studio clinico condotto da Avon Cosmetics su 23 donne per 1 giorno).
 Adatta a tutte le età.

Con Smart  Repair Technology.
Il 100% delle intervistate, partecipanti allo studio, riscontra immediatamente una riduzione delle impurità!

Puoi leggere maggiori informazioni sul prodotto nel nostro Negozio TU6BELLA (inserisci il nome nel box di ricerca in alto) e scoprire il prezzo lancio che ti renderà felice :-)
Se vuoi acquistare su TU6BELLA, mentre navighi ci sarà sempre scritto in alto a sinistra "Stai acquistando con ClaudiaBianchino". Per qualsiasi domanda, contattami qui nei commenti.
Quando confermi il tuo pre-ordine sul Negozio, inserisci il mio nome e cognome (con le iniziali maiuscole) nello spazio della presentatrice: ClaudiaBianchino

(Se non trovi più il prodotto, è soltanto perchè trattiamo migliaia di articoli e in parte li rinnoviamo ogni mese, secondo le esigenze dei clienti).

LA BELLEZZA DI UN ECCESSO... ORIENTALE


A Guo Pei, unica star e unica donna dell'alta moda cinese, piacciono le cose in grande. Anche 50000 ore di lavoro per ricamare un capo, 300 sarti nel suo atelier, 700 milioni di spettatori per una sfilata trasmessa in tv, clienti del calibro di Lady Gaga e Rihanna, un estro visionario che unisce rococò e dinastie imperiali e i prezzi tra i più alti del mercato.

Niente  male per una stilista che ha iniziato quando in Cina c'erano solo divise e ora, a 50 anni, è l’Alexander McQueen d'Oriente che arruola anche top model

Una fra tutte? La over ottantenne Carmen dell'Orefice, modella e attrice statunitense. È stata scortata in passerella da due giovani, sfilando come una vera e propria regina (si veda la foto spettacolare).

Ella fu per lungo tempo il volto della campagna Chanel N° 5 e musa ispiratrice dell’artista Salvador Dalì. La star ha dichiarato che quest’esperienza è stata come lavorare per Zeffirelli, ma in versione pechinese. 

Gli  abiti della collezione del prossimo autunno hanno tutti una lucentezza metallica. La stilista ha spiegato che si tratta di un omaggio a quel periodo dell'alta moda quando la vita era più bella e più belli erano anche gli abiti.

Gli accessori sono orecchini pendenti in oro e collane tempestate di diamanti  e con smeraldi.

L’abito d’oro di cui ho riportato la foto, sarebbe degno di esser riprodotto in un ritratto ad olio e non solo di comparire sulle riviste di moda. Voi cosa ne pensate?


Fonte Vogue

Guarda la sezione dei prodotti "Moda" sul Negozio on line TU6BELLA  
Se vuoi acquistare su TU6BELLA, mentre navighi ci sarà sempre scritto in alto a sinistra "Stai acquistando con ClaudiaBianchino". Per qualsiasi domanda, contattami qui nei commenti.
Quando confermi il tuo pre-ordine sul Negozio, inserisci il mio nome e cognome (con le iniziali maiuscole) nello spazio della presentatrice: ClaudiaBianchino
 
 

LITTLE BLACK DRESS, EAU DE PARFUM SPRAY - Novità di Agosto

Dalla tua
   collezione preferita di
      fragranze...

Un classico moderno con frizzanti accenti fruttati, mescolati a lussuosi accordi legnosi.

STESSA FRAGRANZA, NUOVO DESIGN.

Corredata di:
  • Spray profumato per il corpo
  • Lozione corpo
  • Deodorante antisudolare a sfera 

L'eau de parfum ha, nella sua formula, una concentrazione maggiore dell'essenza profumata rispetto al eau de toilette e di conseguenza una persistenza più lunga del profumo sulla pelle. 

Guarda la scheda prodotto sul Negozio TU6BELLA (inserisci il nome nel box di ricerca in alto) e approfitta del grande sconto per il lancio. 
Se vuoi acquistare su TU6BELLA, mentre navighi ci sarà sempre scritto in alto a sinistra "Stai acquistando con ClaudiaBianchino". Per qualsiasi domanda, contattami qui nei commenti.
Quando confermi il tuo pre-ordine sul Negozio, inserisci il mio nome e cognome (con le iniziali maiuscole) nello spazio della presentatrice: ClaudiaBianchino
Se fai un ordine e vuoi provare questa fragranza prima di acquistarla, scrivici qui e se disponibile, aggiungeremo un campioncino di questo profumo a nostre spese. 
(Se non trovi più il prodotto, è soltanto perchè trattiamo migliaia di articoli e in parte li rinnoviamo ogni mese, secondo le esigenze dei clienti).
.

LA BELLEZZA DI UN'AMICIZIA AUTENTICA


Non voglio sapere quanti animali sono stati abbandonati anche quest'anno in un'estate che sta per terminare, quanti sono morti o rimasti feriti a causa dell'abbandono, quanti bambini hanno pianto pensando che fossero scappati e quanti incidenti stradali ne sono stati la conseguenza... perchè mi rattristerebbe troppo.
Voglio pensare invece che questi sfortunati abbiano trovato altri umani a cui riuscire a dare ancora fiducia e che questa non sia andata sprecata.

Mi dispiace però molto per quelle persone che hanno scelto di comportarsi in questo modo perchè hanno perso l'occasione di provare quella sensazione di pienezza che deriva dal prendersi cura di qualcuno per tutta la vita (la sua o la nostra) e dall'impegnarsi per tentare di renderlo felice.
E la sensazione di sollievo che consegue al non mettere più se stessi al primo posto e al non preoccuparsi tutto il tempo soltanto del proprio ego.
Questa esperienza può essere fatta soltanto quando un cucciolo, di uomo o di un'altra specie, si affida a noi completamente.
Peccato davvero, una preziosa occasione persa per molti di noi... che nessuna entusiasmante vacanza potrà mai sostituire.

CHIOME DI FATA



Dopo i colpi di sole, ecco i colpi di bacchetta… magica!
Celesti, rosa, verdi e lilla.
Per un look da principessa delle fiabe.
C’erano una volta la fata turchina… e la cantante Avril Lavigne, la celebrity Kelly Osbourne e la it girl Audrey Kitching.

Ora le chiome tinta ‘’candita’’ le ritroviamo un po’ dappertutto: dalle harajuku girls di Tokio, alle blogger modaiole, alle modelle in passerella.
Stravaganti e di tendenza, sono ok 24 su 24, preferibilmente per le under 20 però.
Si ottengono colorando i capelli o usando piccole extension da indossare per una sera speciale.

Si possono applicare dal parrucchiere oppure anche a casa (per esempio quelle distribuite da Hairdreams).
Bibidibobidi… bù e voilà, il gioco è fatto!
Vi sentite abbastanza ''fatate'' da sperimentarle sui vostri capelli?


Guarda la sezione dei prodotti "Cura dei capelli" sul Negozio on line TU6BELLA  
Se vuoi acquistare su TU6BELLA, mentre navighi ci sarà sempre scritto in alto a sinistra "Stai acquistando con ClaudiaBianchino". Per qualsiasi domanda, contattami qui nei commenti.
Quando confermi il tuo pre-ordine sul Negozio, inserisci il mio nome e cognome (con le iniziali maiuscole) nello spazio della presentatrice: ClaudiaBianchino

 

BURBERRY - IL TRENCH DEGLI AVVENTURIERI E DELLE STAR DI HOLLYWOOD

E' inverno. Sta piovendo. Avete bisogno di un buon impermeabile. Un Burberry potrebbe fare al caso vostro. Sto parlando dell'etichetta inglese per l'abbigliamento impermeabile.
Oggi Burberry è un'azienda di moda famosa in tutto il mondo con negozi in tutte le più grandi città.
Nel 1855 era solo un'idea nella testa di un commesso: Thomas Burberry.
Thomas Burberry aprì il suo primo negozio a Basingstoke nel 1856. Si specializzò in abbigliamento sportivo. Poi inventò il gabardine, una stoffa impermeabile. La fama di Burberry crebbe. Ed egli aprì il suo primo negozio a Londra, a Haymarket, nel 1891.

In che modo il Burberry di Londra divenne così famoso? L'azienda fornì l'abbigliamento ad avventurieri quali Roald Amundsen, il primo uomo a raggiungere il Polo Sud (1911) e Ernest Shackleton che attraversò l'Antartico nel 1914.
La Burberry è famosa soprattutto per i trench. Questi furono disegnati per gli ufficiali dell'armata inglese durante la prima guerra mondiale. Il nome si ispira alle trincee di quella terribile guerra. Il trench diventò poi un'icona hollywoodiana. Humphrey Bogart ne indossò uno in ''Casablanca'' e Audrey Hepburn in ''Colazione da Tiffany''.

L'etichetta perse il suo glamour durante gli anni '90. Gli hooligans adottarono l'impermeabile come una divisa. La polizia chiamò la campagna contro i comportamenti anti-sociali ''Operazione Burberry''.
Come Burberry salvò la sua immagine? Il primo cambiamento arrivò con l'assunzione di un nuovo amministratore delegato nel 1997: Rose Marie Bravo. Bravo puntò sull'alta moda. Le campagne pubblicitarie ebbero come protagoniste top model e celebrities come Kate Moss e Emma Watson. Burberry assunse anche nuovi designer come Christopher Bailey.
Oggi la Burberry possiede negozi in più di 70 Paesi. I suoi prodotti sono costosi ed esclusivi. Le proposte includono abbigliamento maschile e femminile, borse, scarpe e profumi. Una borsetta può arrivare a costare 15 mila euro e una sciarpa 350 euro.

La Burberry si è presto adattata all'era digitale in cui viviamo. Il suo catalogo prodotti è disponibile in tutto il mondo attraverso i suoi negozi on line. Vi sono 2 milioni di followers su Facebook. Vi è anche un sito speciale dedicato al trench: artofthetrench.com, dove gli utenti possono personalizzare il loro trench.

Nel 2006 la Burberry annunciò la chiusura della fabbrica in South Wales. Nuove fabbriche aprirono a Hong Kong e in Cina. Questa decisione fu impopolare. Le proteste arrivarono da politici locali, celebrities come Tom Jones ed anche dal Principe Carlo. La richiesta fu di mantenere l'azienda in Gran Bretagna. Le proteste diventarono un movimento globale attraverso internet. Ma la fabbrica chiuse comunque nel marzo del 2007.

Sempre nel 2006 l'organizzazione per i diritti degli animali, Peta, iniziò una campagna internazionale contro Burberry. La protesta fu contro l'utilizzo di pelliccia nella produzione delle linee di abbigliamento Burberry. La campagna incluse numerose manifestazioni durante i fashion show e di fronte ai punti vendita e la creazione di un sito internet dedicato: bloodyburberry.com. La campagna è sempre attiva.

E voi, avete un Burberry? O avete mai pensato di acquistarne uno? Oppure avete acquistato un capo di abbigliamento di un'altra marca che ne riprendesse la linea? O invece proprio non vi è mai piaciuto?

Guarda la sezione dei prodotti "Moda" sul Negozio on line TU6BELLA   Se vuoi acquistare su TU6BELLA, mentre navighi ci sarà sempre scritto in alto a sinistra "Stai acquistando con ClaudiaBianchino". Per qualsiasi domanda, contattami qui nei commenti. Quando confermi il tuo pre-ordine sul Negozio, inserisci il mio nome e cognome (con le iniziali maiuscole) nello spazio della presentatrice: ClaudiaBianchino

MAKE UP A QUATTR... OCCHI - OCCHIALI E LENTI A CONTATTO


Gli occhiali sono sempre stati visti come sinonimo di poca avvenenza. Poi è arrivato il fenomeno dei nerd, con i vecchi "secchioni" trasformati in icone di stile. A loro soprattutto si deve lo sdoganamento di tantissime montature da vista di ogni colore e forma, da quelle rosa shocking a quelle fluo, dalle più squadrate alle più sexy. Ma c'è sempre chi, nonostante le mille alternative possibili, preferisce usare le lenti a contatto
In entrambi i casi bisogna stare molto attente a truccarsi con prodotti adatti e in modo corretto, perché la zona oculare è estremamente sensibile e soggetta a irritazioni e allergie.
Ecco alcuni consigli per applicare il make up senza rischiare fastidiosi disturbi e ottenere uno sguardo luminoso.

IL MAKE UP CON GLI OCCHIALI:
1) Si parte dalla montatura, da scegliere in base alla forma e all'incarnato del proprio viso. Esistono software che permettono di provare virtualmente molte montature e decidere quella che ti sta meglio prima di acquistarla.
2) Occorre utilizzare occhiali con lenti antiriflesso con trattamento “anti-imbrattamento” per evitare l'accumulo di depositi cosmetici sui vetri.
3) Evitare creme o fondotinta eccessivamente oleosi che possono ungere le lenti.
4) Non esagerare col trucco sugli occhi.
5) Sono consigliati ombretti di colore scuro come marrone, blu e viola che rendono lo sguardo più profondo e lo evidenziano.
6) Le donne miopi hanno l'inconveniente che le lenti rendono i loro occhi più piccoli. Per allargare l'occhio sono quindi consigliati ombretti luminosi e matite chiare, mentre il mascara nero va applicato in abbondanza.
7) Le donne ipermetropi, invece, hanno il problema opposto: le lenti ingrandiscono gli occhi. Gli ombretti chiari sono adatti anche in questo caso, ma è vietata la matita scura e il mascara va steso in piccole quantità. Gli occhi risulteranno così più piccoli.
8) Per chi ha pochissime diottrie, esistono occhiali con montature particolarmente indicate all'applicazione del trucco, perché hanno il frontale mobile: è possibile alzare e abbassare una o l'altra lente. E si possono acquistare nei negozi di ottica.

IL MAKE UP CON LE LENTI A CONTATTO:
1) È meglio applicare il make up dopo essersi messe le lenti a contatto.
2) Bisogna puntare su prodotti waterproof e a lunga durata perché gli occhi con le lenti tollerano poco gli eventuali residui di trucco.
3) Per rimuovere le tracce di make up, si consiglia di evitare prodotti che contengono sostanze alcoliche o tensioattive.
4) Fare attenzione a toccare le lenti solo con le dita pulite, accertandosi sempre che siano prive di residui di trucco.
5) È fondamentale cambiare con una certa frequenza mascara, eyeliner e cipria: nei prodotti usati per 3-4 mesi, c'è il rischio che proliferino i batteri, causa di irritazioni oculari.
6) Occorre puntare su cosmetici di qualità, meglio se ipoallergenici, più adatti agli occhi sensibili, per prevenire col passare del tempo dermatiti da contatto. I cosmetici, infatti, da 1 a 6 mesi si deteriorano. Ce ne sono anche di specifici per chi usa le lenti a contatto.
7) Non applicare mai i cosmetici troppo vicino all'occhio ed evitare prodotti grassi e quelli che contengono lanolina, dato che è una delle più frequenti sostanze allergeniche.
8) Il mascara tende a sgretolarsi dopo qualche ora dall'applicazione, si consiglia quindi di applicarne in piccole quantità.
9) Anche l'eyeliner va sostituito ogni 3-4 mesi e non va applicato sul bordo interno della palpebra, perché può facilmente creare delle irritazioni come blefariti e orzaioli.
10) Gli ombretti iridescenti o a effetto lucido, contenenti polveri dorate o argentate, possono facilmente irritare gli occhi particolarmente sensibili. Meglio scegliere colorazioni più basic e puntare su sfumature luminose ma omogenee.

K.Brega - La Repubblica
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...