LOOK PER HALLOWEEN - STUDENTE DELLA SCUOLA DI MAGIA E STREGONERIA DI HOGWARTS


Qui in provincia di Torino, piove e c'è nebbia... il clima ideale per festeggiare Halloween! In questa atmosfera, ogni maschera sembrerà particolarmente realistica  :)

Eccovi allora qualche idea per realizzare un look facile, veloce, ma sicuramente originale per stupire gli amici.
L'ispirazione nasce dal mondo magico di Harry Potter e nella mia scena ho realizzato tre versioni diverse sullo stesso tema.

Il Mantello dell'Invisibilità col cappuccio è un elemento del look indispensabile: magari potete trovarne uno in fondo all'armadio di famiglia (le mantelle erano di moda negli anni '80) o provare a realizzarlo utilizzando una coperta di pile in tinta unita. Il rosso, il viola, ma anche il nero, mi sembrano i colori più adatti. Rende invisibile chi lo indossa e potrà aiutarvi a scomparire più velocemente se la festa si rivelerà un ''mortorio''  ;)

Sotto il mantello si intravvedono gli abiti da collegiale: gonna sopra il ginocchio o minigonna a pieghe, camicia bianca con cravattino, eventuali giacca e gilet, calzettoni sotto il ginocchio e mocassini ai piedi. I colori possono essere i classicissimi bianco, nero e grigio o si può osare con accostamenti un po' più eccentrici.
Anche i capelli possono essere raccolti da un semplice cerchietto o essere acconciati in modo meno scontato, ma comunque un paio di occhiali ''da intellettuale'' può aiutare a calarci nel personaggio: una studentessa della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.

Gli accessori sono infatti essenziali: vecchi libri su cui studiare le formule magiche; la Scopa Volante, mezzo di trasporto, ma anche strumento per il gioco del Quidditch; i gufi che sono fra gli animali che gli studenti della Scuola di Magia e Stregoneria possono portare con sé.
A questo proposito, vi segnalo, facendo una digressione, che il Daily Mirror ha denunciato l'abbandono di centinaia di gufi e civette in Gran Bretagna: acquistati come animali domestici dopo il successo dei libri e dei film di Harry Potter, sono stati poi liberati nei boschi dai proprietari. Rivelatisi incapaci di procacciarsi il cibo perchè cresciuti in cattività, alcuni sono morti ed altri, più fortunati, sono stati condotti in un centro di recupero rapaci. Un gufo, con un'apertura alare che può raggiungere i due metri di ampiezza, non può vivere in un appartamento o in un piccolo giardino. Speriamo che quest'assurda moda non arrivi mai qui in Italia.
Nel caso del nostro look da Scuola di Magia, un gufo di peluche sarà perfetto! 

Ovviamente si può arricchire il costume con tanti altri oggetti magici: eviterei di portare con sè un Drago o l'Armadio Svanitore per motivi di praticità  :D  ma tantissime sono le alternative: la MetroPolvere (attenzione ad usarla con parsimonia), una delle tante Bacchette Magiche o Pozioni, l'anello con incastonata la Pietra della Resurrezione o la Borsetta di Hermione (sui toni del viola, fatta a sacchetto): il sogno di ogni donna  :)  una borsa incantata per poter portare tutto il necessario e non dimenticare nulla prima di un viaggio!
Non mi resta che augurarvi Buona Festa di Halloween! E attenti che il Succo di Zucca, molto rinfrescante e apprezzato dai maghi di tutte le età, non vi dia alla testa!
 
E ora ditemi: festeggerete? Avete scelto quale costume indosserete? Vi piace quest'idea di mascherarvi da brava - o cattiva - studentessa della Scuola di Magia?

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...